Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare
Lorenzo viani Benedizione dei morti del mare, particolare

Viani Lorenzo


"Il Ponte del Diavolo "

 (1927)



pastello su cartone


cm. 45 x 60



Donazione:
LUCARELLI




Firmato e datato in basso a destra: Lorenzo Viani / Il Ponte del Diavolo / agosto 1927 / Il Pellegrinaggio



Dalla prima versione del “Ponte del diavolo”, c’è un lungo cammino di faticose acquisizioni: la scoperta dell’autosufficienza del colore, la pratica con l’essenziale traverso la xilografia, l’analisi cubista di piani e spessori, i dosaggi con l’acquerello; così si arriva a questa grana colorata finissima, una polvere soffiata e misteriosamente concretizzatasi; una natura luminosa e trasognata.

Le figure sono coaguli, più o meno densi, di tale sostanza aerea, o ricami sottili sul fondo blu della montagna: scardinato è il ponte, mobile come un serpente. Un esempio felice delle certezze spaziali, compositive, coloristiche del racconto di Viani nel 1927. Era un paesaggio che Viani amava molto e a cui dedica anche alcune pagine letterarie (“Il nano e la statua nera”, 1928, p.359): «Lo sfondo è dominato dagli archi del Ponte del Diavolo: cinque portali d’oro s’aprono sul pietrame diaccio; il monte Brancoli per la croce sul vertice appare come la cuspide di una spettacolosa cattedrale».

I. Cardellini Signorini, “Lorenzo Viani”, Centro Promozione e Stampa, Firenze, 1978, p. 255

  • Facebook
  • twitter
  • Google +
  • (Fine Navigatore Social)